Prossimi eventi

  • Non ci sono eventi (per ora...)

Prossimi eventi

<< Nov 2022 >>
lmmgvsd
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Archivio post

Teatro di figura e animazione in scena a Grado e Aquileia

Torna l’Alpe Adria Puppet Festival con laboratori e spettacoli da lunedì a sabato. C’è grande attesa per “Manigold” che riunisce suoni, pantomima e clownerie

di Elisa Michellut

Teatro di figura e animazione in scena a Grado e Aquileia

GRADO. Torna uno degli appuntamenti più attesi dai più piccoli ma non solo. A partire da lunedì e fino a sabato, l’edizione 2015 di “Alpe Adria Puppet Festival” proporrà il meglio del teatro di figura nazionale.

C’è attesa per “Manigold!”, spettacolo popolarissimo in tutta Europa, noto al grande pubblico anche per la partecipazione al talent televisivo “Tù sì que vales”. In arrivo “Frigorifero lirico”, di Antonio Panzuto, opera ispirata al “Vascello Fantasma” di Richard Wagner. Ad Aquileia, inoltre, è in programma “Storie da contare”, ispirato alle Metamorfosi di Ovidio.

Il Puppet Festival è promosso dal Cta Gorizia, per la direzione artistica di Roberto Piaggio e Antonella Caruzzi. Si comincerà lunedì, a Grado, in Campo Patriarca Elia, alle 21.

Un canovaccio di commedia dell’arte, riadattato da Mattia Zecchi, autore e interprete della pièce, siglerà l’avvio del festival. Le maschere classiche del teatro e della tradizione emiliana saranno protagoniste di un piccolo gioiello di baracca e burattini, allestito con grande capacità di coinvolgimento del pubblico.

Sarà un’edizione caleidoscopica per varietà e qualità di proposte, con uno spettacolo–icona delle nuove tendenze espressive: “Manigold!”, la produzione italo-spagnola che riunisce teatro d’animazione, pantomima e clownerie.

Il cartellone spazierà dal teatro musicale di Antonio Panzuto ai percorsi di teatro e letteratura, senza dimenticare i canovacci di commedia dell’arte trasposti in scena per burattini, marionette e pupazzi.

Gran finale, sabato 29 agosto, ad Aquileia, con “Storie da contare”, che trova ispirazione nelle “Metamorfosi” di Ovidio. I disegni di sabbia saranno proiettati sulle pareti del Battistero di Aquileia.

Da martedì a venerdì, dalle 10 alle 12, inoltre, biblioteca “Falco Marin”, appuntamento con “Illuminiamoci – I colori della luce”, laboratorio per bambini e genitori a cura di Suomi Vinzi.

Per ogni incontro massimo venti bambini a partire dai cinque anni accompagnati (prenotazioni al numero 0431 82630 o scrivere a biblioteca@comunegrado.it). Alpe Adria Puppet Festival è realizzato in collaborazione con il Ministero, la Regione, i Comuni di Grado e Aquileia, la Provincia di Gorizia, la Fondazione Aquileia e la Fondazione Cassa di Risparmio Gorizia. Il festival è realizzato con il patrocinio

dell’Associazione Teatri di Figura Agis.

 

In caso di pioggia gli spettacoli pomeridiani a Grado si terranno al Velarium della spiaggia principale, il laboratorio all’interno della biblioteca e gli spettacoli serali all’auditorium Biagio Marin.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

22 agosto 2015

http://messaggeroveneto.gelocal.it/