Si consegnano le Aquile d’oro E c’è la festa della Cabossa

Un riconoscimento sarà assegnato all’Associazione Nazionale Per Aquileia per i suoi 90 anni di attività. Sarà anche consegnata una pergamena a una turista tedesca che frequenta Aquileia dal 1957.

Intanto, è tutto pronto per la tradizionale “Festa della Cabossa”, in programma oggi e domani grazie ai volontari dell’Ado e dell’Admo. L’evento, che quest’anno prevede due giorni di festeggiamenti, è organizzato con il patrocinio del Comune di Aquileia e con la collaborazione della Protezione civile, dei carabinieri in congedo e di tante associazioni aquileiesi. Il programma è ricco. Si comincerà questa mattina alle 10 con l’apertura degli stand e l’esposizione dei veicoli d’epoca, aperta a tutti gli appassionati e a cura del Club Auto e Moto d’Epoca di Fiumicello. Durante la giornata saranno organizzati anche il mercato e street food, il campo didattico celtico, un’esposizione di prodotti enogastronomici del territorio e un open day archeologico nell’area del Foro romano. Domani, alle 8, apertura degli stand e, alle 9, ci sarà il tradizionale “Moto Incontro di Solidarietà”.

Alle 15, invece, partirà il “Befana Tour”. La vecchia signora percorrerà le vie della città romana. Alle 17, sarà possibile assistere all’esibizione della banda San Paolino e, alle 17. 30, saranno distribuite le calze della befana ai bambini. Alle 18, infine, sarà accesa la grande Cabossa. Toccherà alla befana tradizionale di Aquileia annunciare il responso del fuoco epifanico. Al lavoro, per tutto il fine settimana, i carabinieri della stazione locale, la polizia municipale di Cervignano, i volontari della Croce Verde e del 118 e i volontari della Protezione civile. —
E.M.

https://messaggeroveneto.gelocal.it/udine

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI