16 dicembre 2018

Serie di furti nella Bassa colpiti parcometri, case e distributori di farmaci

di Elisa Michellut

Raffica di furti nella Bassa friulana. Dopo Aquileia, i soliti ignoti hanno preso di mira anche il vicino Comune di Fiumicello Villa Vicentina. Nella notte tra giovedì e venerdì, è stato rubato l’intero incasso, ancora da quantificare, del distributore di prodotti farmaceutici senza ricetta esterno alla farmacia di via Sant’Antonio, a Villa Vicentina. Sempre nella stessa sera, i ladri, molto probabilmente la stessa banda, hanno rubato anche l’incasso del cambiamonete che si trova nell’area del distributore lungo la statale 14, sempre nel Comune di Fiumicello Villa Vicentina.

I carabinieri hanno già richiesto a chi di dovere le immagini delle telecamere installate nella zona, che potrebbero fornire qualche utile indizio. È stato il titolare della farmacia ad accorgersi del furto e a contattare le forze dell’ordine. Tra i residenti, nessuno ha visto o sentito nulla. I ladri, dopo aver messo a segno il colpo, sono scappati indisturbati. Qualche giorno fa, nella notte tra mercoledì e giovedì, ad Aquileia, era stato rubato l’incasso di due parcometri, uno collocato nel parcheggio della Basilica, e l’altro all’ingresso della città romana, non distante dal Terminal. Il modus operandi è sempre lo stesso. In quell’occasione, ad accorgersi del furto era stato un residente, che abita poco distante dalla Basilica. L’uomo, dopo aver sentito alcuni rumori sospetti, si era affacciato alla finestra e aveva visto due persone con il volto coperto intente ad armeggiare sui parcometri. Come detto, è probabile che possa trattarsi delle stesse persone. Le forze dell’ordine raccomandano ai cittadini di segnalare eventuali anomalie o persone sospette. Ieri pomeriggio ladri in azione anche in una casa in centro a Palmanova da dove hanno sottratto contanti per un valore ancora da quantificare. —

12 agosto 2018

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine