Prossimi eventi

  • Non ci sono eventi (per ora...)

Prossimi eventi

<< Giu 2024 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Archivio post

L’azzurra Gioia Girardi punta dell’iceberg nell’artistico in Friuli

Continua a brillare a livello nazionale la pattinatrice a rotelle di Aquileia, Gioia Girardi, che a Roccaraso, in Abruzzo, si è laureata vicecampionessa italiana juniores ed è stata convocatae dallo staff azzurro per l’Europeo a Ponte di Legno, in Val Camonica, dal 23 agosto all’1 settembre. Girardi ha chiuso la gara tricolore solo dietro la bresciana Letizia Ghiroldi, che si è dimostrata tecnicamente più forte, mentre sul piano artistico non vi sono state avversarie capaci di tenere testa alla giovane friulana.

«Gioia ha disputato una buona prova – commenta l’allenatrice Anna Nosella – e la giuria le ha assegnato un meritatissimo secondo posto. Ha dimostrato ancora una volta di essere la migliore sotto il profilo artistico».

Diverse medaglie per la provincia di Udine sono arrivate anche dai campionati italiani delle specialità Solo dance e Singolo a Roana, in provincia di Vicenza. Nel Solo dance categoria divisione nazionale A ha trionfato, per il secondo anno consecutivo Mattia Qualizza del Pattinaggio Cividalese, mentre nella divisione C è salita sul secondo gradino del podio un’altra cividalese, Elisa Iuri. I due pattinatori, allenati da Marisa Esani, hanno messo le mani anche sulla medaglia d’oro nella specialità Coppia danza divisione nazionale A dopo l’argento messo al collo l’anno scorso.

Un’altra coppia del Pattinaggio Cividalese, quella formata da Chiara Notarnicola e Michele Baita, di nuova formazione e all’esordio in un campionato nazionale, ha ottenuto il secondo posto nella Coppia danza divisione nazionale C. Un bronzo è arrivato dalla categoria allievi per mano di Marta Plaino del Corno Pattinaggio, allenata da Nicola Ragno e Valentina Marion.

Soddisfatta, per i risultati ottenuti, la delegata territoriale Fihp di Udine, Paola Zanuttini: «Nonostante i momenti difficili dal punto di vista economico e le strutture spesso molto carenti, si avverte un gran entusiasmo, frutto anche del lavoro svolto dai volontari che contribuiscono a portare grandi numeri al movimento. Oltre alle recenti medaglie,

ci ha fatto grande onore, in questa stagione che volge al termine, la specialità Pattinaggio spettacolo con il bronzo europeo del gruppo Diamante di Fiumicello, vicecampione italiano, e con il quinto posto nazionale del gruppo Evolution della Polisportiva Orgnano».

 

Alessia Pittoni

13 agosto 2015

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine