Il primo villaggio e il primo vino: com’era Aquileia 3.500 anni fa

UDINE

I risultati della campagna di scavi archeologici nel villaggio dell’età del bronzo di Ca’ Baredi/Canale Anfora a Terzo di Aquileia e del progetto di collaborazione tra l’università di Udine e la società Archeo Crowd, che ha finanziato i lavori, saranno presentati giovedì 22 alle 17. 30 nell’aula Pasolini di palazzo Garzolini di Toppo Wasserman in via Gemona 92, a Udine.

In apertura gli indirizzi di saluto di Andrea Zannini, direttore del Dipartimento di studi umanistici e del patrimonio culturale, Daniele Morandi, delegato del rettore per l’Archeologia, Simonetta Bonomi, soprintendente Archeologia, belle arti, paesaggio del Friuli Vg e Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale.

Dalle 17.45, gli interventi di Elisabetta Borgna, docente del Dium e coordinatrice del gruppo di ricerca, che parlerà di “3.500 anni fa ad Aquileia: il primo villaggio il primo vino”; Marco Marchesini e Silvia Marvelli del Laboratorio di Palinologia e Archeobotanica Caa Giorgio Nicoli srl, di Giovanni in Persiceto che si soffermeranno sul tema “Addomesticamento e coltivazione della vite tra protostoria e storia in Italia settentrionale”; Francesco Zorgno e Riccardo Caliari di Archeo Crowd srl, che affronteranno, rispettivamente, i temi “Un modello virtuoso di finanziamento privato della ricerca nel campo del patrimonio culturale” e “Perché la cultura alimenta l’innovazione”.

L’iniziativa s’inserisce nel progetto che il Laboratorio di Preistoria e Protostoria del Dipartimento di studi umanistici e del patrimonio culturale ha in corso dal 2013, in sinergia con la Soprintendenza Fvg, ai fini della ricostruzione del paesaggio antropico della bassa pianura friulana che fu premessa di Aquileia romana.

Il progetto, intitolato “Paesaggi sepolti e sommersi. Aquileia e il suo territorio dall’Eneolitico all’età del ferro”, si è concentrato finora sullo scavo archeologico dell’esteso villaggio della media e tarda età del bronzo (1500-1200 avanti Cristo) di Ca’Baredi/Canale Anfora, a ovest di Aquileia. —

16 novembre 2018

http://messaggeroveneto.gelocal.it/