Prossimi eventi

  • Non ci sono eventi (per ora...)

Prossimi eventi

<< Lug 2024 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Archivio post

Caso musei: il Colosseo chiude, ma Aquileia apre

In controtendenza con le notizie romane, il museo si può visitare. Un regalo per l’occasione: in mostra la nave salvata dal mare

di Elisa Michellut

AQUILEIA. Un “omaggio” che il personale del Museo archeologico nazionale di Aquileia farà a tutti i turisti ma anche ai residenti della città romana, che, domenica scorsa, hanno dimostrato un particolare attaccamento al loro museo manifestando in piazza contro la chiusura domenicale annunciata dal direttore del Polo museale Fvg, Luca Caburlotto.

Domenica, dalle 14.30 alle 18.30, sala piccola della galleria lapidaria, in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio”, sarà eccezionalmente possibile visitare l’imbarcazione rinvenuta sul litorale di Monfalcone dalla compianta archeologa Luisa Bertacchi, agli inizi degli anni ’70, nell’area del Lacus Timavi.

Si tratta di uno dei relitti più importanti riportati alla luce in Italia. Prima di essere restaurato il relitto sarà a disposizione dei visitatori. «Abbiamo voluto dare un segnale ai cittadini, che, nei giorni scorsi, hanno dimostrato un particolare attaccamento al museo – spiega la direttrice Paola Ventura -. Abbiamo deciso di dare a tutti la possibilità di ammirare questa imbarcazione.

 

Si può dire che è un simbolo del ruolo commerciale che ha avuto Aquileia nell’antichità». Il Soprintendente Archeologia Fvg, Luigi Fozzati, aggiunge: «L’imbarcazione, anche se non arriva dal territorio di Aquileia, ha sempre destato la massima curiosità da parte dei visitatori. Per questo il personale del museo e i custodi hanno pensato di andare incontro ai gusti del pubblico proponendo di riaprire, per un giorno, la sala della barca. Sia io che il direttore Caburlotto abbiamo accolto di buon grado la richiesta.

 

E’ uno dei pochi lavori completatati dalla A alla Z. E’ stato scavato, restaurato e valorizzato. Luisa Bertacchi ha fatto questa operazione ineccepibile, eguagliata, in Italia, da un’altra donna archeologa, l’inglese Honor Frost, che ha scavato, restaurato e valorizzato il relitto punico di Marsala». Sempre domani, alle 10.30, ci sarà una visita guidata a cura di Annalisa De Franzoni.

Il Museo Paleocristiano, inoltre, resterà aperto dalle 10 alle 18 (ingresso gratuito) e, alle 16 ci sarà una visita guidata a cura di Ilaria Fedele. Come annunciato nei giorni scorsi, grazie al supporto degli organi centrali del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, la Soprintendenza Archeologia e il Polo Museale garantiranno, congiungendo le proprie risorse, l’apertura (domeniche e festivi) del museo. L’emergenza è stata risolta anche grazie all’immediata reazione dei cittadini che, oggi, si recheranno numerosi in visita al museo.

«Vogliamo – spiegano i vertici dell’associazione imprenditori Città di Aquileia – essere parte costruttiva di un processo di crescita e valorizzazione del territorio. Nei giorni scorsi, abbiamo invitato tutti i cittadini aquileiesi a visitare il museo per rendersi conto, una volta di più, dell’enorme patrimonio di cui possiamo beneficiare. Oggi, nell’ambito di “Bambini in piazza”, dalle 9.30 alle 18.30, in piazza Capitolo, iniziativa organizzata dalla nostra associazione, distribuiremo gratuitamente ai genitori dei bimbi numerosi biglietti di entrata al museo».

20 settembre 2015

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine