Comments

Al via la Borsa mediterranea del turismo archeologico, che si è aperta giovedì nel parco archeologico di Paestum. Anche quest’anno Aquileia è tra i protagonisti. Novità di questa edizione, lo stand, realizzato e ideato da PromoturismoFvg e gestito dalla Fondazione Aquileia. «A conferma – sottolinea il presidente della Fondazione, Antonio Zanardi Landi – della positiva e consolidata collaborazione instaurata tra i due soggetti per la promozione del patrimonio culturale». Uno stand che si presenta ampliato negli spazi e rinnovato nella grafica, dedicata ai siti Unesco Fvg. Si tratta di un’occasione importante, come fa notare la Fondazione, per distribuire materiale informativo in merito all’offerta turistica e culturale di Aquileia, dei siti Unesco e delle città d’arte e per illustrare i risultati del progetto europeo Archest, grazie al quale sono stati ricostruiti in 3D alcuni luoghi simbolo dell’antica strada che collegava Aquileia a Viminacium. «Questo evento – sottolinea il direttore, Cristiano Tiussi – si conferma luogo d’incontro ideale per autorità del mondo culturale di livello internazionale, archeologi, operatori turistici, specialisti della comunicazione». (e. m.)

29 ottobre 2017

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste