Prossimi eventi

  • Non ci sono eventi (per ora...)

Prossimi eventi

<< Lug 2024 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Archivio post

Aquileia si presenta al “World tourism Expo” di Padova

AQUILEIA. La città romana, candidata al titolo di capitale italiana della cultura, promuove il suo patrimonio archeologico al “World tourism Expo” di Padova. A partire da oggi, e fino a domenica, nel palazzo della Ragione, si svolgerà la sesta edizione del prestigioso “Salone mondiale dei siti e delle città patrimonio Unesco”.

La Fondazione Aquileia sarà presente con uno stand. «La finalità dell’iniziativa – spiegano, con soddisfazione, i vertici della Fondazione – è la valorizzazione e la diffusione del patrimonio culturale e la Fondazione Aquileia, oltre a distribuire il fascicolo curato da Archeologia Viva, che raccoglie articoli e fotografie sull’Aquileia romana, cristiana, medievale e sui nuovi progetti di valorizzazione del sito, metterà a disposizione del pubblico alcuni tablet per navigare all’interno delle ricostruzioni virtuali del sito archeologico. Sarà un’occasione unica per viaggiare nel tempo e rivedere l’antico foro, il porto fluviale, le domus, i mercati, il sepolcreto e la basilica».

Sempre nell’ottica di promozione dell’offerta culturale e dell’ampliamento della rete di contatti e relazioni internazionali, oggi pomeriggio i vertici della Fondazione Aquileia accoglieranno una delegazione guidata dall’ambasciatore Margot Klestil-Löffler, segretario generale vicario dell’Iniziativa centro europea (Ince), forum intergovernativo di cooperazione regionale che conta 18 Paesi membri, di cui dieci sono componenti dell’Unione europea (Austria, Bulgaria, Croazia, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ungheria), cinque sono inclusi nelle future prospettive di allargamento (Albania, Bosnia-Erzegovina, Macedonia, Montenegro, Serbia) e tre sono beneficiari di politiche di vicinato (Bielorussia, Moldova e Ucraina).

La delegazione sarà composta anche da alti funzionari dei ministri degli Esteri dei Paesi membri dell’Ince. Il direttore della Fondazione Aquileia, Cristiano

Tiussi, sottolinea che «la visita della delegazione è un ulteriore segno di attenzione di prestigiose istituzioni europee verso Aquileia, di cui viene riconosciuto evidentemente il ruolo storico di centro per il dialogo interculturale con l’Europa centrale e sudorientale».(e.m.)

18 settembre 2015

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine