Al Museo archeologico un corso internazionale

AQUILEIA

ll Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, nei giorni scorsi, è stato la sede di una scuola internazionale di perfezionamento dedicata allo studio dei reperti ceramici di età romana. Oltre 50 persone, tra studenti ed esperti del settore provenienti dall’Italia, Germania, Austria, Spagna, Francia, Croazia, Repubblica Ceca e Slovenia hanno partecipato a questo corso intensivo di formazione e apprendimento. L’evento è stato organizzato dal Dipartimento di Culture e Civiltà dell’Università di Verona, dall’Istituto di Archeologia dell’Università di Innsbruck e dal Römisch-Germanisches Zentralmuseum di Magonza, in collaborazione con il Polo Museale e la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia e con il patrocinio della Fondazione Aquileia. La sede è stata scelta in virtù dello straordinario patrimonio di reperti ceramici custoditi nei depositi del Museo. –
E. M. 

29 ottobre 2018

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine