19 dicembre 2018

Ad Aquileia si torna a benedire gli animali

AQUILEIA . A Belvedere, nell’area vicino alla chiesa, torna la tradizionale benedizione degli animali, in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore di tutte le bestiole. L’appuntamento è per domenica, alle 9.30. Eleonora Franzin, una degli organizzatori, fa sapere che la comunità di Belvedere caricherà su un carro anche tanti animali da cortile. «Ogni anno – spiegano gli organizzatori – arrivano animali di ogni genere da tutta la Bassa friulana e non solo. A Belvedere, la chiesa è dedicata proprio al culto di Sant’Antonio Abate, considerato il protettore degli animali domestici». Alle 9.30 ci sarà la messa. La comunità di Belvedere-Boscat, come detto, caricherà su un carro tanti animali da cortile. «Il 17 gennaio – spiega Eleonora Franzin – la chiesa benedice gli animali e le stalle ponendoli sotto la protezione del santo. La tradizione deriva dal fatto che l’ordine degli Antoniani aveva ottenuto il permesso di allevare maiali nei centri abitati in quanto il grasso di questi animali veniva usato per ungere gli ammalati». (e.m.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

18 gennaio 2018

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine