Si schianta contro un albero e il motore va a fuoco: gravissimo un ragazzo


L’incidente tra Aquileia e Terzo di Aquileia: ferito in modo serio un 26enne di Cervignano

Elisa Michellut
12 APRILE 2019

AQUILEIA. Grave incidente stradale, venerdì pomeriggio, 12 aprile attorno alle 16.15, lungo la regionale 352 che porta a Grado, tra i Comuni di Aquileia e Terzo. È accaduto in un tratto rettilineo. Un ragazzo di 26 anni, residente a Cervignano, L.B. le sue iniziali, è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Udine.

Ha riportato traumi e ferite in diverse parti del corpo ma, stando a quanto riferito, fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Ancora da chiarire le cause dell’incidente, che ha provocato pesanti rallentamenti al traffico veicolare lungo tutta la regionale, in entrambe le direzioni di marcia. Il cervignanese, che lavora nella città romana, stava tornando a casa dal lavoro e proveniva da Aquileia con direzione Cervignano. Era al volante di una 500 Abarth bianca.

All’improvviso il conducente della vettura ha perso il controllo del mezzo. La macchina ha centrato uno dei grossi platani che costeggiano la regionale e successivamente è carambolata al centro della strada finendo la sua corsa con le ruote capovolte. Il motore, in seguito all’urto, è scoppiato. Alcuni pezzi dell’auto hanno colpito una vettura, condotta da una ragazza, che stava transitando lungo la regionale. Fortunatamente la giovane non ha riportato ferite.Immediata la chiamata ai soccorsi da parte di alcuni automobilisti, che hanno assistito all’incidente. Sul posto, in pochi minuti, sono accorsi i medici della Croce Verde Bassa Friuli di Cervignano, i vigili del fuoco del distaccamento cervignanese e gli agenti della polizia stradale per i rilievi. In un campo è atterrato l’elicottero del 118, decollato dalla base di Campoformido. Il ferito, che era cosciente, è stato elitrasportato all’ospedale di Udine, dove si trova attualmente ricoverato.

Come detto, pesantissimi i rallentamenti al traffico, particolarmente sostenuto all’ora in cui si è verificato il sinistro. Il tratto interessato dall’incidente è stato transennato ed è rimasto chiuso al traffico, da entrambe le direzioni, per quasi due ore, il tempo necessario a consentire le operazioni di soccorso, mettere in sicurezza la vettura e ripulire il manto stradale.

https://messaggeroveneto.gelocal.it/udine