Il delitto in Austria: la contessa uccisa dal figliastro per vecchi rancori e problemi finanziari

La villa della contessa a Terzo d’Aquileia. In alto, da sinistra, Margherita Cassis Faraone, il marito Ulrich Goess Enzenberg, e il figlio Anton “Tono” Goess, che li ha freddati nel castello di Bockfliess, località a trenta chilometri da Vienna

L’avvocato dell’omicida ha ammesso che «odiava suo padre come la peste». Margherita Cassis Faraone vittima della furia del conte, da tempo malato