Di corsa nella storia con l’Unesco Cities Marathon

Storia, arte, cultura, sport ed enogastronomia saranno gli ingredienti di un weekend da non perdere che porterà migliaia di atleti a scoprire i tesori di una regione unica

Di corsa nella storia con l’Unesco Cities Marathon

29/03/2019

Il conto alla rovescia è ormai agli sgoccioli! Domenica 31 marzo si correrà la 7^ edizione dell’Unesco Cities Marathon, l’unica maratona al mondo che collega tre siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, Palmanova, la celebre “città stellata”, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane. 
Storia, arte, cultura, sport ed enogastronomia saranno gli ingredienti di un weekend da non perdere che porterà migliaia di atleti a scoprire i tesori di una regione unica come il Friuli Venezia Giulia. 
L’Unesco Cities Marathon – La Maratona delle Città dell’Unesco, anche quest’anno, non sarà soltanto la classica gara sulla distanza regina dei 42,195 chilometri, valida anche come Campionato Italiano Esercito e campionato dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport (UNVS). 
Sulle strade della storia promettono emozioni anche la Iulia Augusta Half Marathon, la nuova corsa sui classici 21,097 km – aperta pure agli appassionati del Nordic Walking – con partenza da Palmanova, e il ritorno dell’Unesco in Rosa, corsa e camminata interamente dedicata alle donne (7,2 km), che scatterà da Cervignano del Friuli. 
Unesco Cities Marathon offrirà inoltre la Roller Marathon (42, 16 e 7 chilometri), il Trysport, una gara promozionale di duathlon, e la corsa degli Special Olympics, con start da Terzo di Aquileia. Traguardo, per tutti, nella splendida Piazza Capitolo ad Aquileia. Dove la corsa incontra la Storia. Per info: www.unescocitiesmarathon.it.© Voce Isontina 2019 – Riproduzione riservata

https://www.voceisontina.eu/